Le associazioni del tempo libero

 

Sono infiniti i motivi per i quali delle persone intendono organizzarsi per la gestione del proprio tempo libero e degli hobby.

Oltre a tutte la associazioni di valenza sociale, tecnica o sportiva, molte altre possono prendere vita e organizzarsi per impiegare i momenti liberi delle persone, sviluppare nuove competenze o conoscenze, perseguire la realizzazione del proprio hobby. La costituzione di queste associazioni è basilare e si può far tranquillamente riferimento alle normative previste per le associazioni culturali e sportive.

Gli scopi e gli intendimenti possono svilupparsi nei più svariati settori:

  • le arti;
  • la musica;
  • la fotografia;
  • l’enogastronomia;
  • la micologia;
  • la sicurezza;
  • i giochi;
  • l’insegnamento;
  • i viaggi;
  • l’assistenza;
  • lo studio;
  • la telematica;
  • la lettura;
  • d’arma;
  • …e tutte le attività umane che si sviluppano con l’intento di socializzare e trarre dei benefici fisici o culturali.

La costituzione di un’associazione del tempo libero e l’adesione a un’organizzazione nazionale che si occupa di ciò, permette di relazionarsi con altri soggetti che condividono in altri luoghi gli stessi interessi.

La costituzione formale, considerato che possono anche accedere a contributi, è quella classica con la registrazione dello statuto e la richiesta del codice fiscale.

Per quanto riguarda la normativa, si fa riferimento al CC per le associazioni non riconosciute.